Vai al contenuto
Home » Gli Spazi del CPA » Palestra Popolare

Palestra Popolare

Attività

Boxe

Muay Thai

Ultimi articoli collegati alla Palestra Popolare

La Palestra Popolare del CPA

Il Centro Popolare Autogestito Firenze sud è nato nel lontano 1989, anno in cui fu occupata l’area ex Longinotti. Nel 2001, a seguito dello sgombero dell’area per permettere la costruzione dell’attuale Centro Commerciale Coop e quello che sarà il fallimentare spazio EX3, occupammo l’attuale sede del CPA Fi-Sud in Via Villamagna 27/A restituendo all’uso collettivo la ex scuola Don Facibeni abbandonata da anni. Solo la palestra limitrofa era ancora utilizzata dai ragazzi delle scuole del quartiere e dai corsi per anziani e per questo non fu occupata.

Già dai primi anni abbiamo sempre segnalato il progressivo impoverimento del quartiere e dell’intera città, la mancanza di spazi sociali e di aggregazione indipendenti da logiche di guadagno. Negli anni questo quartiere ha perso poi cinema, spazi verdi, case del popolo diventate solamente tristi BINGO. Assistiamo da tempo al tentativo di vendere il complesso di Rusciano semplicemente per far cassa e all’assurda perdita di un distretto sanitario, simbolo di una logica perversa che tende a centralizzare e tagliare i servizi determinando la lenta ma inesorabile scomparsa dei servizi sociali e sanitari dai quartieri, contro cui si battono da anni i comitati 21 marzo e Beni comuni del Q3. Anche il Cpa, su proposta dell’amministrazione di Renzi, fu abbinato a luoghi realmente abbandonati e/o fatiscenti, e posto tra gli immobili di proprietà comunale messi in vendita per fare cassa.

Da oltre due anni il quartiere era stato privato anche dalla Palestra Don Facibeni, anch’essa messa in vendita con l’intera struttura. La palestra è stata lasciata all’abbandono – o al degrado, ma quello vero! – privando tanti di un servizio importantissimo se non addirittura necessario e diventando un’ulteriore esempio dell’incapacità della politica istituzionale di affrontare REALMENTE le necessità di chi vive ed abita nelle strade del nostro quartiere.

Al CPA Fi-Sud si praticano attività ginniche, di cultura fisica e di arti marziali fin dai primi anni Novanta ovvero fin dalla vecchia occupazione dell’area ex Longinotti. La pratica dello sport è per noi un ulteriore strumento di affermazione di valori di partecipazione e di autogestione, dove tutti/e sono protagonisti, ed è per questo che riteniamo che sia, per noi, doveroso ed importante avere l’opportunità di organizzare collettivamente i nostri spazi di vità e socialità.

Abbiamo deciso quindi che, quello che fino a qualche tempo fa era uno spazio abbandonato, sempre più discarica, debba essere restituito al quartiere e a tutti noi, reso agibile per la sua naturale funzione: una palestra che sia uno strumento di aggregazione sociale e che possa essere di tutti e tutte.

Dopo qualche mese di lavori, tutti autofinanziati, il 20 febbraio 2016, finalmente la palestra Don Facibeni, tornò ad essere funzionante, luogo dove chiunque porti avanti i valori dell’antifascismo, dell’antirazzismo, contro le discriminazioni, possa essere protagonista, proporre attività e corsi, dare insieme delle risposte perchè anche questo spazio abbandonato venga restituito alla sua naturale funzione di spazio collettivo.

Crediamo che proprio l’esperienza del Centro Popolare, di cui siamo protagonisti, significhi anche per il quartiere una risposta pratica alle “necessità di chi lo vive” e che l’autogestione rappresenti una strada da battere per riprendere in mano ciò di cui ci stanno privando, per riaffermare i valori della solidarietà popolare e della costruzione di una società migliore.

Palestra Popolare CPA Fi-Sud