Venerdì 9 Dicembre
Benefit Libreria Majakovskij
O’Brian Bombers in concerto

per-stampa

Venerdì 9 Dicembre 2016, serata benefit per la Libreria Majakovskij.
Alle ore 19:00 il curatore Giacomo Marchetti presenterà “Amore e Lotta”, autobiografia di D. Gilbert, già membro degli Weather Underground e ancor oggi in carcere negli Stati Uniti.
A seguire cena e concerto con gli O’ Brian Bombers, gruppo Irish Folk fiorentino.
Il ricavato servirà a finanziare l’organizzazione di presentazioni di libri e l’acquisto di nuovi titoli per la libreria del Cpa Firenze Sud.
Dalla scheda del libro del sito della casa editrice Mimesis:
Love and Struggle: My life in SDS, the Weather Underground, and Beyond di David Gilbert è l’autobiografia politica dell’autore. David ha attraversato da protagonista, come militante, teorico, nonché ricercatore, un’intensa stagione di impegno politico dall’inizio degli anni ’60 fino all’inizio degli anni ’80, passione che è continuata in carcere dopo il suo arresto. Il libro ripercorre le tappe fondamentali della sua esistenza politica intrecciate con gli avvenimenti che hanno riguardato la storia nordamericana dalla lotta antisegregazionista fino alla genesi delle politiche neoconservatrici di Ronald Reagan insediatosi alla Casa Bianca.

David Gilbert è un militante antimperialista bianco attualmente detenuto nelle carceri statunitensi. Negli anni Sessanta è stato prima attivista per i diritti civili degli afroamericani e animatore del movimento contro la guerra in Vietnam, poi è divenuto uno degli esponenti di spicco dell’ala radicale del movimento studentesco statunitense e fondatore della Weather Underground Organization. Ha continuato la sua attività politica dopo l’allontanamento da questa organizzazione fino al suo arresto.

Giacomo Marchetti è operaio e attivista politico, ha contribuito a numerose ricerche collettive ed esperienze di contro-informazione. Giornalista free-lance e ricercatore indipendente, ha recentemente curato per le edizioni PGreco il Diario della guerra di Spagna di M.E. Kol’cov. Dopo aver seguito da vicino le vicende ucraine, si sta ora occupando dell’attuale guerra civile siriana.

Nora Gattiglia è interprete e dottoranda in Digital Humanities presso l’università di Genova e un’attivista politica femminista. La comunicazione fra lingue e culture è tra i suoi principali interessi.

I commenti sono chiusi.